mercoledì 16 maggio 2012

Come decorare un cupcake: frosting I parte






Un cupcake senza frosting... non è un cupcake!

Potremmo tradurre la parola "frosting" con glassatura anche se, secondo me, non rende completamente l'idea.
I modi per decorare un cupcake sono molti: la pasta di zucchero, semplice panna, glassa reale, cream cheese, meringa.... anche solo zucchero a velo.




Cupcakes con frosting panna e philadelphia
Cupcake alla vaniglia con copertura in pasta di zucchero





In questa prima parte parlerò di due frosting molto usati, entrambi a base di formaggio cremoso tipo philadelphia. Uno è la classica cream cheese che è a base di burro, l'altra è una versione a base di panna. Io preferisco di gran lunga la seconda, più leggera e di maggior gusto (e sicuramente "stufa" meno rispetto a quella con il burro).








FROSTING PANNA-PHILADELPHIA


Devo dire che io ho provato diverse combinazioni degli ingredienti di base ottenendo sempre un ottimo composto, per cui metterò indicativamente delle dosi ma ritenetevi "autorizzati" a sperimentare un po'.
Questo tipo di frosting ha un indubbio vantaggio, si lavora benissimo con il sac-a-poche!

Ingredienti (per circa 18 cupcakes):

200-250 cc di panna vegetale liquida da montare (si può usare anche la panna vaccina "vera" cambia ovviamente il gusto, ma il risultato è lo stesso)
100-120 gr di formaggio cremoso tipo philadelphia
50-60 gr di zucchero a velo (ricordate che la panna vegetale è normalmente già zuccherata)

Mettere tutti gli ingredienti insieme e montare con le fruste elettriche fino a quando non si ottiene un composto ben fermo. Si può colorare aggiungendo qualche goccia di colorante alla fine.

Rainbow cupcakes con frosting panna-philadelphis
Red Velvet Cupcake con frosting panna-philadelphia

Variante quasi-vegana.



CREAM CHEESE FROSTING


Questo frosting mi ha fatto "dannare" per lungo tempo. Su internet e sui sacri testi si trova più o meno la stessa ricetta ma io ho sempre avuto grossi problemi nell'usare questo tipo di frosting con il sac-a-poche: risultava sempre troppo liquido o "runny" come dicono gli inglesi. Ho cercato vari rimedi anche su forum inglesi ed americani (non era solo mio il problema...). A forza di provarci ho trovato quella che per me è la ricetta ideale e così ve la riporto!

Ingredienti (per circa 20 cupcakes):

120 gr di burro ammorbidito (lasciato a temperatura ambiente per diverse ore o ammorbidito con il microonde)
240 gr di formaggio fresco tipo philadelphia da frigo (tutti vi consiglieranno quello in panetti ma ho scoperto che a me viene meglio con quello nella scatola ovale tanto per capirci... e questo grazie al fatto che una volta ho mandato mio marito a comprarlo... e dire che l'avevo anche sgridato) 
zucchero a velo q.b. (da 200 a 400 gr)

Lavoro a crema il burro con la planetaria con frusta piatta (deve essere ben lavorato). Aggiungo il formaggio e lavoro a bassa-media velocità fino a quando il composto è amalgamato. Aggiungere lo zucchero a velo lentamente fino a quando non si raggiunge la densità desiderata.
Un consiglio: prima di usarla lasciatela in frigorifero almeno mezz'ora (meglio un'ora), sarà più facile usarla con il sac-a-poche.

Nella prossima parte parlerò dei frosting a base meringa.


Red Velvet Cupcakes con cream cheese frosting

FROSTING ALLO YOGURT GRECO: vai qui.

3 commenti:

  1. Bellissimi e buonissimi!!!!

    RispondiElimina
  2. Uauu complimenti proverò a realizzare quello a base di panna! Grazie

    RispondiElimina